Esplora contenuti correlati

Ripartizione tecnica

Area Tecnico-Progettuale

Interventi nel Campo Abitativo, sul Territorio e l’Ambiente

Le funzioni attribuite al Comune in materia di gestione del territorio e dell’ambiente hanno assunto una crescente importanza dovuta alla maggiore sensibilità del cittadino e delle amministrazioni verso un problema che può così essere sintetizzato: garantire un ordinato sviluppo socio-economico del territorio comunale che sia compatibile con il rispetto e la valorizzazione dell’ambiente.

I principali strumenti di programmazione generale che interessano le funzioni esercitate dal Comune in materia di urbanistica e gestione del territorio sono il Piano Regolatore Generale, il programma di fabbricazione ed il regolamento edilizio.

Il P.R.G. è lo strumento principale di disciplina urbanistica ed edilizia del Comune. Con esso l’amministrazione stabilisce le direttive generali che devono regolare l’assetto e lo sviluppo urbanistico dell’intero territorio comunale, individua le prescrizioni ed i vincoli di natura urbanistica ed edilizia e definisce, infine, la qualifica di tutte le aree comprese nei confini comunali.

E’ in corso l’adeguamento del P.R.G. mediante incarico già formalizzato.

Il Comune esplica la propria attività, seppur con le oggettive limitazioni che derivano dalla particolare limitata disponibilità di risorse, anche nel campo dell’edilizia di tipo sovvenzionato. Quello che caratterizza l’edilizia di tipo sovvenzionato è la presenza di un intervento abitativo finanziato con risorse poste a totale carico dello Stato e la successiva assegnazione dell’immobile in locazione ad un canone sociale, previa selezione degli aventi diritto.

L’importanza dell’approvvigionamento idrico e della salvaguardia dell’utilizzo di questo bene ha indotto a prevedere una completa riorganizzazione dei servizi direttamente collegati alla gestione dell’acqua. E’ prevista l’individuazione degli “ambiti territoriali ottimali” per la gestione, mediante consorzio obbligatorio, dei servizi pubblici di acquedotto, fognatura, collettamento e depurazione delle acque usate. Sono stati avviati i lavori per la messa in funzione del depuratore comunale. Risultano, altresì, iscritti in bilancio importi per il servizio idrico.

Condividi: